L'Unità del Pensiero

 

 Rivista di Filosofia fondata e diretta da Giovanni Sansonetti      -    Pubblicazione elettronica aperiodica di ricerca filosofica    -      Aggiornamento:  aprile 2009      

 

IN QUESTO NUMERO

Manifesto per l'Unità del Pensiero

 

Leggi all'interno il Manifesto per l'Unità del Pensiero, che propone per la prima volta una metodologia orientata alla conciliazione dei sistemi di Pensiero contro il perseverare delle contrastanti opinioni. Se concordi con il contenuto aderisci al Manifesto, e potrai così partecipare alle iniziative in programma, agli incontri culturali ed alle attività di studio del movimento.

Manifesto for the Unity of Thought

 

Please read the following article entitled "Manifesto for the Unity of Thought", which for the first time introduces a method of study based on the reconciliation of the systems of Thought, and moves away from the perseverance of contrasting opinions. If you're interested in this topic, you can subscribe to the Manifesto, and will be able to participate in all the initiatives of this programme, in the cultural meetings and other activities linked to this movement. 
                           
                                              

   

SE VUOI SOTTOPORTI ALL'ANALISI INTUIZIONALE,

INVIA UNA EMAIL ALL'ISTITUTO DI PROTEOANALISI  aniblue08_next.gif

                                                                         

I NOSTRI SERVIZI

RUBRICHE FILOSOFICHE
italian and english version

ARTICOLI DEI LETTORI
spazio dedicato agli scritti
dei Lettori

  SPECIALE SCUOLA
spazio dedicato alla scuola e alle tesi degli studenti

  IL LATO ARTISTICO
 
poesie, novelle, saggi, e
tutto ciò che è sensibilità

IL LATO OSCURO
Il pensiero dimenticato e quello non gradito


  

biblioteca on line

ricerche filosofiche

forum

motori di ricerca

links ital. ed esteri

proponi un sito

la posta dei lettori

per contattarci

collaborazioni

pubblicità

privacy e note legali

copyright

 


Attenzione: per usufruire di tutti i servizi
della Rivista, pubblicare scritti, ed essere
avvisati degli aggiornamenti, si prega di

 

Grazie


PUBBLICA I TUOI SCRITTI

Pubblica un tuo scritto affine ai temi della Rivista e invialo per email in formato WORD, massimo 4 cartelle.Leggi prima le norme per le collaborazioni cliccando sull'immagine.
mail02.gif 

 

ATTENZIONE:

L'UOMO e L'INCONSCIO

     
                                                       

 


Cari Lettori,

Come sapete l'obiettivo fondamentale ricercato è l'Unità di tutto il Pensiero, che ormai è divenuta una realtà irrinunciabile per non ricadere nel buio delle opinioni contrastanti, di un infantilismo intellettuale che per secoli ha privilegiato uno scontro ritenuto "virile" ed impedito così la conciliazione delle idee (temuta forse come femminile). L'epoca dei pensatori-guerrieri deve finire, la Verità non è la mia o la tua, ma qualcosa che supera il singolo individuo per affermarsi come universale ed unitaria. E' lecito aspettarsi un lungo periodo storico prima che tutti i pezzi della conoscenza umana si integrino armoniosamente tra loro a formare un tutto unitario. Non ho dubbi su questo, ma vorrei che un giorno si dica di noi che siamo stati tra i primi a credere e ad impegnarci per questo ideale, avendo preso decisamente le distanze da coloro che, forse senza volerlo, hanno fatto a pezzi la Verità, ciascuno vantandosi di possederla. Neanche la scienza oggi può dire di formare un corpo omogeneo, perché teorie contrastanti nell'ambito delle diverse discipline sorgono un pò dappertutto, in particolare nella Fisica. Solo nell'ambito delle teorie dissidenti rispetto alla relatività di Einstein se ne contano una decina in Italia e circa 250 nell'ambito U.S.A., tutte reperibili su Internet. La logica è sempre la stessa: si propone l'alternativa, secondo il solito teorema "io ho ragione, tu no". Aristotele, nell'Etica Nicomachea (VII, 1154a, 22) dice: "Occorre dire non solo la Verità, ma anche la causa dell'errore". Riflettiamo su questo.


Ho preparato nella pagina che segue (leggibile cliccando sul pulsante a sinistra) uno schematico sommario del mio libro, di prossima pubblicazione. Si tratta di un lavoro che mi ha impegnato per molti anni, sia perché ho dovuto raggiungere un buon livello di studi interdisciplinari, sia per l'autoanalisi che ho imposto a me stesso alla ricerca delle intuizioni più profonde nascoste nella mente.

Un caro saluto a tutti. 

     Giovanni      Sansonetti 





        
leggi lo schema
        
aniblue08_next.gif