I compro oro e i servizi per commercianti

L’attività dei Compro Oro, nata con lo scopo di fornire micro credito alle famiglie in difficoltà, si è progressivamente aggiornata subendo una profonda trasformazione nel giro di pochissimi anni.
La presenza sul territorio ha raggiunto ben presto anche i piccoli centri e, per essere sempre più competitivi, le catene dei migliori Compro Oro hanno ampliato l’offerta dei servizi attivando procedure e sistemi volti al risparmio, in modo da praticare condizioni economiche molto più vantaggiose di un tempo. Tutto questo per soddisfare non solo le esigenze dei privati ma soprattutto la crescente richiesta di grossisti e commercianti, che iniziavano a rivolgersi, sempre più numerosi, agli attuali Banco Metalli.  Questi ultimi, a differenza degli Oro point che si limitano a raccogliere oggetti usati per rivenderli a prezzi d’occasione, si occupano della compravendita di metalli preziosi ma, mentre il Compro Oro è obbligato a cedere l’oro inutilizzabile alle fonderie (senza più possibilità di rivenderlo) – il Banco può provvedere “direttamente alla fusione” e reintrodurre sul mercato gli oggetti alienati sotto forma di “oro da investimento” (placche, lingotti, monete). Secondo la legge 7/2000, infatti, i Banco Metalli sono gli unici soggetti che possono ritirare oro sotto qualsiasi forma e trattare, qualsiasi tipo di metallo prezioso (oro, argento, platino), offrendo i loro servizi anche ad altri operatori autorizzati al commercio. La “qualità dei servizi”, ampia e variegata, unita alla “convenienza delle negoziazioni”, sono alla base del successo dei Banco Metalli, sia in termini economici che di consensi.
Soprattutto per quanto riguarda le piccole e medie imprese orafe, è un riferimento commerciale utile e vantaggioso tanto che molti addetti ai lavori dichiarano che non potrebbero più farne a meno.
Non solo risparmio e possibilità di essere consigliati al meglio durante tutte le fasi di una transazione ma, uno dei motivi per cui scegliere il Banco Metalli, risiede nell’operatività sempre disponibile e nella possibilità di “soluzioni alternative” (servizi a costo zero, pagamenti personalizzati) appositamente studiate da esperti del settore che cercano di venire incontro alle esigenze di tutti gli esercizi grandi, medi o piccoli che siano. Innanzitutto grazie al web, indipendentemente dallo store tradizionale, il Banco è in grado di fornire tutto il supporto di cui si ha bisogno attraverso servizi facilmente accessibili come “l’assistenza prioritaria”, utilissima sia in caso di acquisto che di cessione. Grazie al sito di riferimento, infatti, l’attività è gestita in modo pratico e intuitivo: le “trattative sono più rapide” ed alcune sezioni dedicate sono riservate esclusivamente ai commercianti, sempre in totale sicurezza e nel pieno rispetto della privacy. La policy del Banco Metalli consente di trattare la “compravendita e lo stoccaggio di oro”, usufruendo di “particolari agevolazioni ed offerte promozionali” nella massima riservatezza tanto che per alcuni di essi, (appartenenti ai grandi Gruppi), si sono spalancate le porte del mercato internazionale. Oggi molti Banco Metalli forniti di laboratorio, offrono efficienti servizi di “restayling e rigenerazione di gioielli” usurati o fuori moda: un vero affare per i gioiellieri che possono esporre in vetrina oggetti, spesso appartenenti a brand famosi, ad un prezzo molto più basso del valore di listino e per questo richiestissimi dalla clientela.
Irrinunciabile per i commercianti è il “saggio”, utile per testare il titolo dell’oro attraverso un file video dell’analisi di spettrometria o coppellazione, in seguito al quale, il Banco rilascia un documento firmato che ne certifica il gold price e la caratura: una vera e propria garanzia che mette il negoziante al riparo da spiacevoli sorprese.
Sempre filmato e quindi molto affidabile, il “processo di fusione” al quale il commerciante può assistere personalmente o seguire a distanza, in diretta, mediante web cam. Dai metalli fusi ed affinati, il Banco Metalli riesce ad ottenere e vendere “oro fisico” a prezzi imbattibili, perché non ci sono passaggi di mano dovuti ad intermediari. Da questi servizi essenziali nascono diverse formule che mirano al totale appagamento degli esercenti come le “offerte di parnership” comprensive di servizio tutoring per giovani imprenditori che vogliono intraprendere l’attività orafa, mediante l’affilazione in franchising.
E non solo.
Per un trattamento molto favorevole si può attivare il “blocca prezzo e gold alert” grazie al quale si viene avvisati tempestivamente della migliore quotazione dell’oro: un servizio molto conveniente per i commercianti che negoziano ingenti quantitativi. Di grande utilità ai fini speculativi e fondamentale per una gestione più attenta e serena del capitale, il “ritiro dell’invenduto” effettuato da molti Banco Metalli: un’ottima opportunità per i negozianti che, in questo modo, possono ottimizzare gli investimenti senza il rischio di gravi perdite.