La Competenza Dei Compro Oro Suggerimenti Sulla Compra/vendita

Quando si parla di preziosi usati, si commette spesso l’errore di relegare questo mercato allo scambio e alla compravendita di oggetti dall’aspetto vissuto, ormai destinabili alla fusione e non più recuperabili. In realtà, dietro le vetrine di questi esercenti, ormai veri e propri protagonisti del mondo dei gioielli e monili in oro e argento, si nasconde molto di più: i compro oro sono professionisti che hanno una vera e comprovata competenza in materia e che offrono ai propri clienti un gran numero di servizi che vanno ben oltre l’acquisto di oggetti usati. Essi in genere sono affiliati a grandi brand, dai quali ricevono una completa formazione, che li rende in grado di rispondere alle più diverse esigenze e che li fa assurgere a veri e propri conoscitori del settore. Sebbene la loro principale attività consista ancora nell’acquisto di oro e argento usati dai privati, essa è accompagnata da una serie di attività collaterali molto interessanti e convenienti, per chiunque intenda effettuare un investimento in oro. In primo luogo il recupero e la rivendita dei gioielli acquistati.  Non tutto l’oro che viene acquistato dai privati infatti, è rivenduto ad aziende che si occupano della fusione e dell’eventuale successiva lingottatura. Nella maggior parte dei casi, essi vengono rimessi a nuovo attraverso un processo di ricondizionamento che restituisce loro l’originario splendore eliminando non solo i danni eventualmente causati dal passare del tempo (si pensi solo al rischio di ossidazione, causato dal contatto con l’aria prolungato negli anni), ma anche le tracce di precedenti proprietari, quali possono essere le incisioni. Ogni esemplare viene poi rimesso in vendita ad un prezzo incredibilmente vantaggioso, in rivendite davvero splendide e affascinanti, che nulla hanno da invidiare alle vetrine luccicanti delle tradizionali gioiellerie. Anzi, dato che questo lavoro viene svolto da esperti artigiani, che collaborano col compro oro, quando non sono annessi con piccoli laboratori direttamente al negozio principale, le opportunità per i clienti si moltiplicano. Come molti sanno, l’arte orafa è un fiore all’occhiello dell’artigianato italiano, e a buon titolo: i nostri artigiani sono sapienti manipolatori del metallo prezioso, in grado di imprimere allo stesso forma artistica anche in base ai desideri del cliente. Mentre una gioielleria una professionale rivendita di gioielli, che segue logiche prettamente commerciali e si inserisce in una lunga filiera e che quindi è spesso guidata da logiche di marketing esterne, compro oro e artigiani possono offrire una varietà ed una attenzione specifica. La tipologia di clienti che frequenta i compro oro, caratterizzata da un alto tasso di varietà per razza, condizione, nazionalità, fa si che gli oggetti che passano per le mani dell’esercente vanno a comporre cataloghi incredibilmente assortiti. In essi è possibile trovare rarità e noti marchi, oggetti vintage e pezzi realizzati su misura, di ogni epoca e di ogni fattura.
Ogni pezzo è venduto con tutte le garanzie necessarie e riporta, impressi in punzonatura, i dati utili a comprovarne la genuinità, ovvero il marchio di produzione e la titolatura. Quest’ultima, espressa per l’oro in carati e per l’argento in millesimi, vale ad indicare la percentuale di oro o argento puri presenti nella lega utilizzata per la forgiatura del monile. Non solo, ma la possibilità di usufruire del lavoro di un orafo artigiano consente ai clienti che sono in possesso di gioielli e monili ormai in disuso, di chiedere che gli stessi siano fusi e che dal metallo ricavato nasca un nuovo e originale oggetto. L’orafo lavora a stretto contatto con il cliente, ascoltando le sue richieste e dando forma ai suoi desideri.
Non è guidato dalle tendenze della moda o dalle esigenze del mercato, ma unicamente dall’ispirazione e dall’idea complessiva del committente.  Si comincia in genere da uno schizzo e si passa poi alla forma guida, realizzata in cera, specie quando il gioiello immaginato ha una forma particolarmente complessa e articolata. Ultimo passaggio è la forgiatura del metallo, che assume pian piano le sembianze del sogno e con un procedimento che ancora oggi risulta affascinante e avvolto dalla luce speciale della creazione artistica, vede la luce l’anello, la collana, l’orecchino.  Un pezzo unico e prezioso, pronto per essere indossato.